E’ sempre difficile parlare del proprio cuore,delle sue movenze,delle sue debolezze, del suo ritmo che a giorni alterna momenti di ordinaria noia ad altri di straordinaria pazzia, quando niente e’ scontato, un ritmo cosi’ accelerato, che a giorni, sopraffatto dalle emozioni, ti senti il cuore battere nel petto in modo intenso, quasi un treno impazzito dietro alle sensazioni di una vita cosi’ travolgente, inebriante, totalitaria nell’espressione del suo codice di lettura degli eventi, il piu’ delle volte cosi’ lontani dalla cruda realta’. Qualche volta mi vergogno di non riuscire a controllare umanamente le mie emozioni, avrei voluto essere piu’ distaccato, dagli eventi che mi circondano, ma niente sfugge alla mia anima che si ciba di espressioni, di sensazioni, di sguardi intensi, di ricordi amorevoli come di ferite che tardano a cicatrizzare…perche’ non sempre il tempo riesce a colmare certi vuoti,mi son sempre chiesto,forse occorre solo piu’ tempo, o forse il tempo non sara’ mai abbastanza. Ho paura che esistano delle domande che non avranno mai una risposta. Non mi rimane che chiudere gli occhi per un solo istante e immergermi nei meandri del mio cuore per frugare nell’archivio dell’emozioni, quella miriade d’immagini senza tempo che serbo con cura nella mia mente, i momenti piu’ belli di tutta la mia vita…e solo allora percepisco quanto sia meraviglioso il dono della profondita’ del cuore, il riuscire a filtrare i mille colori dell’anima nell’ostinata ricerca dell’amore per la vita, irradianti di una forza capace di rinnovare un raggio di luce solare in tanti cuori in penombra, atrofizzati da vite amare, da esistenze difficili..non perdiamo l’amore per la vita, sarebbe un po’ come morire giorno dopo giorno, nello stesso preciso istante in cui rinunciamo alle nostre emozioni..!

La canzone di Rita parla delle lotta interiore fra le scelte del cuore e la razionalita’ della mente…due mondi cosi’ vicini eppur di fronte a scelte difficili,cosi’ lontani..!



3 Commenti to “C……COME CUORE…!”

  1.   annetta virdis Says:

    Al cuore non si comanda,è il primo motore immobile della vita,individuale,professionale,affettiva e spirituale,senza di lui non esisterebbe nulla. Ho sempre avuto un grande difetto: mettere troppo cuore e passione in quello che faccio.Non sempre è stata una buona scelta….ma non avrei saputo fare altrimenti!!

  2.   raggio Says:

  3.   arnaldofingerstyle Says:

    ……….