Una giornata anomala oggi, il calendario indica la data del 13 marzo 2016 ma a dir la verita’ il clima e le continue variazioni meteorologiche fanno di tutto per confondermi le idee, ancora incredulo come sono, nel respirare a pieni polmoni in questo instabile inverno, una incredibile soleggiata domenica dopo tante giornate fredde e ventose. Un motivo in piu’ per raccogliere le idee e rifugiarmi in un’angolo tutto mio, una piccola oasi ideale per poter sfornare dal mio animo qualche pensiero profondo. Non posso negare a me stesso e tanto meno a te, mio fidato amico virtuale, che piu’ di una volta ho il coraggio spudorato di riempire ogni minuto della mia giornata con l’obbiettivo inconscio di non concedermi neanche il tempo materiale per prendere una piu’ dettagliata visione della mia vita.Mi rendo perfettamente conto che e’ solo uno sporco alibi quello di non avere piu’ tempo neanche per me, ben conscio che il tempo siamo noi a gestirlo e il piu’ delle volte l’attesa gioca contro, certo se solo avessi l’opportunita’ di scambiare qualche volta di piu’ una parola con te.. sai bene quanta mi piaccia intrattenermi con te,intrecciare i miei pensieri ai tuoi in uno smanioso confrontarsi che mi aiuti a dare una risposta alle incognite della mia vita…ma quanto e’ difficile venire a capo delle situazioni, quante energie spese alla continua ricerca del cosa fare, del come comportarsi di fronte ad una scelta di vita che ci ha colti impreparati. Forse la verita’ e’ che siamo eternamente preoccupati di valorizzare scelte che seguano il consenso delle persone che ci circondano, e tavolta dimentichiamo o facciamo di tutto per ignorare i desideri interiori del nostro cuore..non sempre le due cose vanno di pari passo, non sempre si riesce a convolare a nozze in modo armonico i propri pensieri, il piu’ delle volte rimaniamo inermi spettatori di due corsie parallele che neanche hanno la possibilita’ di sfiorarsi. E’ innegabile che bisogna essere forti e coraggiosi per fare delle scelte di vita determinanti,ma la cosa fondamentale e’ sentirsi liberi dalla pressante egemonia delle convenzioni sociali, tavolta cosi’ invasive da condizionare il nostro concetto di liberta’.
https://www.youtube.com/watch?v=rF2BK9EuJso



I commenti sono chiusi