Sapevo perfettamente che non sarebbe stato poi cosi’ facile parlare di te…e per lo stesso motivo ho voluto prendermi una parentesi temporale indispensabile per riacquistare un po’ di serenita’ interiore, ma in cuor mio sapevo perfettamente, che in qualche modo, raccontare della mia amica Marisa poteva colmare, seppur parzialmente, il vuoto interiore che mi ha lasciato dentro. Oggi vorrei provare a ricordare la nostra amicizia, vorrei condividere con tutti voi la grande sensibilita’ che serpeggiava dentro alla sua anima sempre attenta a cogliere qualunque movimento del cuore roteasse intorno alla sua figura di madre e nonna full-time. Lei era esattamente cosi’, una fonte inesauribile di vitalita’ inesauribile contro ogni piu’ rosea previsione. Ci siamo conosciuti in virtu’ dell’amicizia che mi legava alla figlia, lei era la madre di una mia amica, ma questo rapporto di dipendenza affettiva e’ durato ben poco, donna troppo vulcanica per non brillare di luce propria come ogni stella che si rispetti…siamo diventati amici in breve tempo, dialogare con lei era una delle cose che amavo fare in modo viscerale…non sempre il mio pensiero rispecchiava il suo, ma su di una cosa potevo essere certo, il poter contare sopra ogni altra cosa, sulla sua estrema sincerita’ e la sua innata sensibilita’ con cui sapeva affrontare con me argomentazioni non sempre facili…si lei sapeva esaltare in me le parti migliori col suo modo di fare cosi’ piacevole… il suo tono confidenziale era capace di aprire gli angoli bui del mio cuore. Mi mancheranno di te quelle interminabili chiacchierate sulla battigia di quel mare verde smeraldo che amavamo entrambi alla follia, ci piaceva camminare sul bagnasciuga e raccontarci la vita, cercando di volta in volta, di cogliere le varie prospettive per scovare le soluzioni piu’ adeguate alle situazioni piu’ difficili…ci siamo scambiati confidenze, stati d’animo e segreti…nella totale riservatezza,entrambi consapevoli che sarebbero rimasti tali per sempre…a volte parlare delle problematiche, confidarsi con l’amica del cuore aiuta a fortificare l’animo….e noi lo sapevamo bene…ti stringo forte forte…per l’ultima volta….ciao Marisa…!



I commenti sono chiusi